Albero della Vita – Rettilario

L’Albero della Vita, l’habitat di 4,5 metri d’altezza per 10 m di diametro, realizzato qualche anno fa con l’obiettivo di rappresentare l’emblema della biodiversità e dell’evoluzione, si è ampliato per ospitare nuove specie animali.

Le specie

Dopo un attento lavoro di restyling che l’ha notevolmente rivalorizzato, l’habitat è diventato un vero e proprio rettilario ed è la nuova casa per varani, iguane, tegu, pitoni e le tartarughe sulcata, specie a rischio estinzione.

I rettili

rettili (dal latino reptilis = strisciante) sono comparsi sulla terra circa 350 milioni di anni fa e hanno rappresentato la prima classe di vertebrati svincolatasi dall’ambiente acquatico e adattatisi per diventare idonei a colonizzare gli ambienti terrestri.

Diffusi in tutte le parti del mondo (ad eccezione delle zone più fredde del Pianeta poichè non sono in grado di regolare la propria temperatura corporea) hanno una pelle molto spessa e il corpo ricoperto di squame cornee che formano un vero e proprio esoscheletro utile a proteggerli dalla disidratazione.

Il Rettilario

L’habitat Albero della Vita è un rettilario moderno ed innovativo che fornisce alle specie una qualità di vita molto alta. Avendo anche una zona completamente all’aperto, permette ai rettili di godersi il sole diretto, come farebbero in natura, offrendo loro ottimi risultati per la loro salute. Anche gli spazi indoor sono stati oggetto di uno studio attento e scrupoloso e sono correttamente riscaldati affinchè gli ospiti possano usufruire delle miglior condizioni climatiche, non solo all’esterno ma anche all’interno degli habitat. 

© 2021 Zoom Torino Spa | All rights reserved

VAT: IT08992290018