FuturPeople for FuturTiger

Kappa FuturFestival balla per le tigri

Domenica 9 luglio, durante la seconda giornata del Kappa FuturFestival, djs internazionali – dal torinese Lollino fino al pilastro della techno Sven Vath – e pubblico hanno indossato migliaia di maschere di tigre. Uno spettacolo nello spettacolo che ha coinvolto migliaia di persone che si sono trasformate in portavoce della situazione preoccupante delle tigri in natura.

“Grazie alla partnership con il Kappa FuturFestival e la collaborazione con l’agenzia di comunicazione Simpol-Lab, il parco ha avuto l’opportunità di portare l’attenzione verso una tematica che solo superficialmente appare lontana dalla quotidianità del mondo occidentale, ma che invece interessa ognuno di noi perché è sinonimo di tutela della biodiversità e dell’ambiente”

Come l’80% delle specie animali, le tigri in natura sono seriamente minacciate a causa della perdita del loro habitat (deforestazione e urbanizzazione) e del bracconaggio/caccia di frodo per il mercato asiatico. In natura ne sono rimaste solamente 3800 in tutta l’Asia.

ZOOM Torino sostiene l’organizzazione internazionale 21st Century Tiger alla quale nel 2017 ha donato 10mila euro per la realizzazione di una clinica mobile da utilizzare in Siberia al fine di aiutare le tigri siberiane in difficoltà ed eventualmente intervenire chirurgicamente direttamente in loco. La clinica mobile, infatti, avrà uno spazio dedicato agli interventi e 4 posti letto per i veterinari che vi lavorano. Gli spostamenti in Siberia sono, infatti, difficoltosi e risulta necessario avere sempre un rifugio sicuro in special modo nelle ore notturne.

La musica e la natura si sono così unite in un esperimento innovativo facendo convogliare in un unico momento divertimento, cultura e attenzione verso l’ambiente iniziando a celebrare la giornata internazionale della Tigre del 29 luglio che ZOOM promuoverà anche con attività dedicate al parco durante l’ultimo weekend del mese.