Giornata internazionale della Tigre

29-30 luglio: il weekend per le tigri

Il 29 luglio è la Giornata mondiale della Tigre e a ZOOM abbiamo deciso di celebrarla per un intero weekend con laboratori per bambini e approfondimenti su una specie ad altissimo rischio estinzione.

Durante il sabato e la domenica i bambini potranno realizzare la propria maschera per trasformarsi in tigre, vedere le impronte dei felini e partecipare ai talk per scoprire tutto sugli affascinanti mammiferi asiatici. Tutte le attività sono gratuite e incluse nel biglietto del parco.

Perchè una giornata mondiale per la tigre?

La Giornata Mondiale della Tigre è stata istituita durante il Summit sulla Tigre di San Pietroburgo nel 2010 al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica e supportare la conservazione della specie. Alla conferenza i 13 paesi che ospitano la tigre – Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, India, Indonesia, Laos, Malesia, Myanmar, Nepal, Russia, Thailandia e Vietnam –  hanno fissato l’ambizioso obiettivo di raddoppiare il numero delle tigri selvatiche entro il 2022.

Questi 13 governi hanno approvato la Dichiarazione di San Pietroburgo, che prevede il raddoppio del numero delle tigri selvatiche fino a 6000, un impegno che richiede tre conteggi completi delle tigri; il primo è tenuto nel 2016, il secondo sarà nel 2020 e il terzo ed ultimo nel 2022.

In che modo si può raggiungere questo ambizioso obiettivo?

Aumentare il controllo e la tutela dell’ habitat della tigre ed il monitoraggio degli esemplari

Creare corridoi di passaggio nell’habitat delle tigri sempre più frammentato e distrutto,  e proteggerli affinchè le tigri possano avere dei percorsi sicuri

Informare e sensibilizzare sulle tigri

Ridurre la domanda di prodotti fatti con parti di tigre utilizzati nella medicina asiatica e chiudere le “farm” illegali delle tigri

Coordinare le azioni locali ed internazionali, implementando e rafforzando il supporto delle leggi dei governi locali per la tutela delle specie selvatiche, rendendo inoltre più dure e aspre  le pene

Il progetto di ZOOM in Siberia

ZOOM sostiene l’organizzazione internazionale 21st Century Tiger alla quale ha donato 10mila euro per la realizzazione di una clinica mobile da utilizzare in Siberia al fine di aiutare le tigri siberiane in difficoltà ed eventualmente intervenire chirurgicamente direttamente in loco. La clinica mobile, infatti, avrà uno spazio dedicato agli interventi e 4 posti letto per i veterinari che vi lavorano. Gli spostamenti in Siberia sono, infatti, difficoltosi e risulta necessario avere sempre un rifugio sicuro in special modo nelle ore notturne.