FAQ

Domande Frequenti

Come funziona la prenotazione degli ombrelloni sulla spiaggia ?

Gli ombrelloni si trovano sia sulla spiaggia di Bolder Beach che su quella di Malawi Beach e ad ogni ombrellone corrispondono due lettini. Gli ombrelloni con i lettini sono prenotabili, fino ad esaurimento, online nei giorni precedenti o direttamente alla reception della piscina il giorno stesso. Durante la fase di prenotazione è possibile scegliere se lo si vuole a Bolder Beach o a Malawi Beach e il sistema indicherà, con la logica del miglior posto disponibile, il numero dell’ombrellone prenotato. Nel caso uno non possa venire al parco nel giorno prenotato dovrà avvisare via mail all’indirizzo info@zoomtorino.it con almeno 24 ore di anticipo che non intende usufruire della prenotazione indicando il numero dell’ombrellone, in modo che lo stesso possa essere liberato. Dovrà poi indicare, contestualmente o in un secondo momento (con un preavviso minimo di 48 ore), il giorno in cui intenderà recarsi al parco per prenotare un nuovo ombrellone, salvo disponibilità. Qualora ci sia una differenza di prezzo in negativo tra quanto pagato online ed il prezzo indicato all’ingresso della piscina per quella giornata sarà tenuto al pagamento della differenza. Non si effettuano rimborsi per nessuna ragione.

Quanto costa il biglietto?

I prezzi variano a seconda della visita: parco o parco + piscina scoprili QUI

I prezzi parco sono di 22€ per l’intero e 17€ per i ridotto comprando in biglietteria. Acquistando on line invece si risparmia e costano 17€ per tutti acquistando con 4 giorni di anticipo.

I biglietti parco + piscina hanno un costo 27€ per l’intero e 22€ per i ridotto comprando in biglietteria. Acquistando on line invece si risparmia e costano 22€ per tutti acquistando con 4 giorni di anticipo.

Intero (13-65 anni), Ridotto (3-12 anni, over 65 e diversamente abili), e Gratuito (0-2 anni e accompagnatori disabili).

La direzione si riserva di modificare prezzi e orari.

Qual è l’orario d’apertura del parco

Il parco è aperto tutti i giorni dal 1/04 al 5/11, clicca QUI per consultare gli orari di apertura.

Come funziona l’abbonamento?

L’abbonamento 2017 ha un costo di 49€: avrai ingressi illimitati al parco per tutta la stagione 2017 al prezzo di meno di 3 ingressi.

Per maggiori informazioni clicca QUI.

Se sono abbonato quanto costa la piscina?

L’abbonamento parco non comprende l’ingresso alla zona acquatica per cui è necessario acquistare un biglietto Combo “parco+piscina”. I nostri abbonati hanno ingressi scontati sempre a 17.5€ invece di 25€ presentando direttamente in biglietteria o alla reception la propria card abbonamento.

Inoltre sono acquistabili dei pacchetti di ingressi scontati, scoprili QUI

Se piove ?

se acquisti un biglietto a Data Fissa, e nel giorno scelto, a causa della pioggia, decidi di uscire dal parco entro 2 ore dal tuo ingresso, ti verrà dato un biglietto omaggio nominale e non cedibile da utilizzare entro 30 giorni. Se invece decidi proprio di non venire a Zoom nel giorno scelto, potrai presentarti direttamente in biglietteria in un giorno qualsiasi durante la stagione 2017 e accedere al parco pagando la differenza con il biglietto di listino.

Come funzionano i pacchetti parco + hotel?

i prezzi partono da 49 euro per persona/per notte. Nella tariffa totale è incluso il Pernottamento in Hotel nel periodo selezionato in formula B&B (con colazione inclusa) ed i biglietti di ingresso per ogni persona. Potrai, se lo desideri, aggiungere l’accesso alla piscina aggiungendo al “carrello” il supplemento per la piscina.

Acquistando un pacchetto parco+hotel otterrai uno speciale biglietto che ti consente di entrare al parco un numero di giorni consecutivi pari alle notti di pernottamento scelte più uno (es. due notti in hotel, tre giorni al parco). I bambini (fino a 3 anni non compiuti e fino ad un massimo di uno per camera prenotata) sono gratuiti e dormono nel letto con i genitori salvo disponibilità di lettino/culla da parte dell’albergo da verificare caso per caso contattando direttamente l’hotel con eventuale supplemento da pagare in loco. Puoi acquistare il pacchetto parco+hotel QUI scegliendo l’hotel in cui soggiornare.

Dopo il pagamento, tramite carta di credito, riceverai via mail i biglietti di ingresso per il parco che ti permetteranno di accedere direttamente senza transitare dalle biglietterie. Per accedere all’hotel è sufficiente stampare ed esibire la mail di conferma della prenotazione.

C’e’ un’area pic-nic?

ZOOM dispone di una comoda area pic-nic. Non è consentito il pic-nic in aree esterne a questa zona, così come occupare i tavolini ubicati all’esterno dei punti ristoro, che sono riservati a chi acquista nel Parco. Aiutaci a mantenere pulito il Parco: getta i tuoi rifiuti negli appositi cestini.

Come posso raggiungere zoom con i mezzi pubblici?

Grazie alla linea sfm2 Chivasso-Pinerolo potrai raggiungere Zoom con un treno ogni ora.

Dalla stazione di Torino Porta Susa o di Lingotto prendi la linea sfm2 in direzione Pinerolo e scendi alla stazione Piscina di Pinerolo (a 1,5 km dal parco).

Una navetta gratuita ti consentirà di arrivare agevolmente al parco. La navetta, che effettua servizio di andata dalla stazione di Piscina di Pinerolo verso il parco, e di ritorno da Zoom verso la stazione. Il servizio è attivo nei week end e festivi a partire da sabato 15 aprile e tutti i giorni dal 10 giugno al 10 Settembre.

La navetta effettua trasporto nei seguenti orari:

ANDATA, dalla stazione di Piscina di Pinerolo a Zoom (durata 10 minuti): 10.35, 11.35, 12.35, 14.35

RITORNO, da Zoom alla stazione di Piscina di Pinerolo (durata 10 minuti): 14.00, 15.00, 16.00, 17.00, 18.00, 19.00

Posso sostare a zoom con il camper?

Potrai sostare nell’area antistante l’ingresso principale, che però è priva di utenze.

Il parco e’ attrezzato per i visitatori diversamente abili? Con quale biglietto possono accedere?

ZOOM è completamento percorribile in carrozzina, grazie alla mancanza di barriere architettoniche.

I visitatori diversamente abili entrano al parco a prezzo ridotto, mentre l’accompagnatore, mostrando la certificazione o il tesserino, entra gratuitamente. I visitatori diversamente abili minorenni entrano sempre con accompagnatore gratuito.

Cani ed animali domestici possono entrare?

Per motivi igienici e veterinari, non è possibile introdurre animali nel parco.

E’ attiva una convenzione con la pensione per cani Mein Staffi a pochi passi dal parco, maggiori info in biglietteria.

Cani guida: è consentito l’accesso, ad esclusione dell’habitat Madagascar e Anfiteatro di Petra. Per autorizzazione e ulteriori info, rivolgersi in biglietteria.

Posso entrare in bicicletta?

E’ vietato introdurre biciclette, scooter, monopattini, skateboard o pattini a rotelle all’interno del parco ad esclusione di biciclette senza pedali e monopattini ad uso esclusivo di bambini sotto i 3 anni. E’ possibile lasciare le biciclette presso l’area attrezzata posizionata dietro la biglietteria.

Se ho un neonato?

Se hai neonati… nessun problema! Sono infatti disponibili seggioloni nei punti ristoro e fasciatoi nella maggior parte dei bagni, trovi tutte le indicazioni sulla mappa fornita all’ingresso.

C’e’ uno sportello bancomat?

A Zoom non è disponibile uno sportello bancomat. Alle casse sono invece accettati pagamenti con Bancomat e Carte di Credito (ad esclusione American Express).

Si possono affittare passeggini o sedie a rotelle?

Al momento il parco non dispone di passeggini, è invece possibile richiedere in prestito presso la biglietteria una sedia a rotelle.

Come funzionano le extra experience?

A Zoom potrai godere anche di esperienze aggiuntive a stretto contatto con i biologi e gli animali del parco. Le esperienze aggiuntive possono essere acquistate in anticipo sul sito di Zoom o direttamente al parco. Poiché per limiti organizzativi queste attività sono a numero chiuso, consigliamo di acquistarle anticipatamente per essere certi della loro disponibilità.

E’ possibile avere ulteriori informazioni cliccando QUI.

Se ho prenotato una extra experience e non posso partecipare?

Le attività non sono rimborsabili, ma se si desidera cambiare la data dell’esperienza si potrà pagare la differenza rispetto al prezzo di listino direttamente al parco esclusivamente all’interno della stessa stagione, solo salvo disponibilità residua di posti: si perderà infatti la garanzia del posto.

Come funziona un giorno da keeper?

A Zoom avrai anche la possibilità di sentirti “Keeper per un giorno” e fare tutto quello che un biologo fa’  durante la giornata per il benessere e la cura degli animali e del loro habitat..

Quest’esperienza si può acquistare solo dietro prenotazione e con un anticipo di almeno 48 ore  per ragioni organizzative.

Scopri QUI i dettagli.

C’e’ un menu’ con cibi senza glutine?

È disponibile cibo per celiaci. Per maggiore sicurezza e tutela dei nostri ospiti, serviamo unicamente cibi senza glutine preconfezionati.

Si può prenotare per il ristorante

Non è possibile prenotare un tavolo nei nostri punti ristoro. A meno che non si tratti di  un evento con possibilità di preacquisto on line.

Il giorno della tua visita potrai recarti direttamente in uno dei nostri punti food , il giorno della visita ti verrà comunicato quale ristorante è aperto. Scoprili tutti QUI.

Regolamento del parco

Clicca QUI per vedere il regolamento di ZOOM.

Si può fumare nel parco?

Sono presenti all’interno del parco delle aree dove è permesso fumare contraddistinte dagli appositi posaceneri, è comunque sempre vietato fumare all’interno degli habitat.

Si può uscire e rientrare al parco?

Nel corso della stessa giornata si può uscire e rientrare al parco avvisando il personale all’ingresso prima di uscire.

Da dove provengono gli animali?

Gli animali ospitati non vengono catturati, né acquistati da mercanti, ma scambiati da parchi zoologici associati che come ZOOM Torino sono membri EAZA (European Associations of Zoos and Acquaria), l’associazione internazionale che ha l’obiettivo di promuovere la cooperazione tra strutture membro a favore di progetti di conservazione di specie a rischio di estinzione. L’EAZA è il più autorevole Ente europeo per la tutela delle specie animali e l’educazione ambientale, le sue verifiche si attestano sui più rigorosi standard di controllo! L’EAZA mette così a disposizione animali che seguono particolari programmi di riproduzione controllata secondo parametri scientifici molto rigorosi. In quest’ottica la riproduzione di specie esotiche ha come obiettivo la ricerca scientifica e, quando possibile, la reintroduzione in natura. Essere parte dell’EAZA significa, quindi, cooperare per la conservazione della specie attraverso progetti coordinati a livello internazionale.

Esistono dati sull’effetto educativo dei bioparchi sui visitatori?

Uno studio WAZA (*) ha analizzato i comportamenti dopo la visita:

  • Forte incremento della conoscenza del mondo animale
  • La visita guidata e l’interazione con lo staff facilitano il processo di apprendimento
  • Il maggior utilizzo di termini come “conservazione” – “estinzione” e “biodiversità”, ha evidenziato un incremento del 34% sulla conoscenza di tali tematiche
  • il 17% dei visitatori, dopo la visita, ha acquistato materiale di documentazione
  • il 52% dei visitatori dona di più per la conservazione degli habitat che per le singole specie
  • il 9% dei visitatori, con un buon messaggio di conservazione e sostenibilità, fa “shopping” intelligente (*)http://www.waza.org/en/site/conservation/environmental-education/effective-educationn
le strutture zoologiche moderne salvaguardano il patrimonio genetico delle specie?

Considerando che moltissime specie e i loro habitat naturali corrono il crescente pericolo di estinzione e di distruzione, le strutture zoologiche di oggi si stanno evolvendo in veri e propri “centri di conservazione” e sono i detentori del patrimonio genetico delle specie a rischio. Le strutture zoologiche di nuova concezione come ZOOM oggi sono riunite nell’organizzazione mondiale WAZA (World Association of Zoo and Acquaria), nata dopo l’Earth Summit del 1992, la prima conferenza mondiale, a cui parteciparono 172 governi, 108 capi di Stato e 2.400 rappresentanti di ONG, dove fu deciso che gli zoo del mondo diventassero luogo fondamentale per la salvaguardia della biodiversità e la conservazione delle specie.

Allo zoo di San Diego in California è stata successivamente creata la banca del patrimonio genetico dove sono contenuti campioni di DNA di oltre 800 specie animali in via di estinzione. Il gruppo di specialisti della Conservation Breeding Group della IUCN (Unione Internazionale per la conservazione della natura) controlla invece la riproduzione e la genetica di più di 1000 specie ospitate nelle strutture zoologiche e ne decide la riproduzione.